Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Camera di Commercio di Cagliari - ModalitÓ presentazione pratiche - verifiche sulla modulistica SUAPE



mercoledì 28 ottobre 2020


Men¨ principale



Diritto Annuale

verifichePA


Fatturazione Elettronica



ModalitÓ presentazione pratiche - verifiche sulla modulistica SUAPE

 

Le imprese che intendono svolgere l’attività di autoriparazione, sia in forma individuale che societaria, sono tenute a presentare sia la DUA (Dichiarazione Unica Abilitativa) al SUAPE (Sportello Unico per le Attività produttive e per l'edilizia) competente, che l’istanza per l’iscrizione al Registro delle imprese/Albo delle Imprese Artigiane nelle seguenti modalità:

 

  • Invio della DUA (equivalente alla S.C.I.A.) al SUAPE competente, tramite il portale SardegnaImpresa
  • Invio pratica telematica al Registro Imprese/Albo imprese artigiane, tramite la Comunicazione Unica

 

 

In attesa che si definisca la cooperazione informatica tra Registro Imprese/ComUnica e Sportello SUAPE, nella Regione Sardegna gli adempimenti rimangono distinti e il Registro delle Imprese procede alle verifiche di competenza in sede endo-procedimentale, quale Ente terzo del SUAPE, e all’iscrizione dei dati economici nel R.I. – REA (Economico Amministrativo).

 

Per quanto concerne le verifiche, quale Ente terzo del SUAPE, le procedure a cui il Registro si attiene sono quelle previste dall’allegato A) “Direttiva in materia di SUAPE” alla D.G.R. n. 10/13 del 27.2.2018 -  e dall’allegato C) “Linee guida sulle procedure di controllo in ambito SUAPE“ alla D.G.R. N. 11/14 DEL 28.2.2017.

 

Attenzione:

  • nel caso in cui l’Ufficio Registro Imprese riscontrasse difficoltà tecniche di accesso alla piattaforma SUAPE o di accesso all’endo-procedimento, lo stesso può chiedere di allegare alla pratica Comunica la documentazione presentata al SUAPE
  • la ricevuta di presentazione della DUA al SUAPE è un allegato obbligatorio nella pratica inviata a Registro delle Imprese tramite ComUnica
  • in sede di verifica endo-procedimentale formale, nel rispetto della normativa regionale, l’Ufficio Registro Imprese può chiedere ulteriore documentazione qualora non sia chiara la posizione dell’impresa rispetto alle risultanze della DUA presentata
  • sono fatte salve le verifiche ai sensi dell’art. 76 D.P.R. n. 445/2000

 

 

 

Precisazioni sulla modulistica SUAPE e sulla documentazione che l’ufficio Registro Imprese può eventualmente richiedere in aggiunta alla DUA

 

 

Modello B28 – Autoriparatori – e D14 -  Req. Resp. tecnico dell’attività di autoriparazioni

 

Attività svolta in forma itinerante: l’Ufficio Registro delle Imprese si limita ai controlli sui requisiti morali e professionali, fermo restando l’assenso da parte della Motorizzazione Civile per quanto rientra nel suo ambito di competenza

 

Titolare – amministratore: si deve intendere “titolare lavorante – amministratore lavorante” e deve essere indicata la posizione INAIL

 

Associato in partecipazione: Il requisito per le persone fisiche non viene più considerato valido a seguito dell’entrata in vigore dell’art. 53 Dlgs. n. 81/2015 e quindi a far data dal 25.06.2015. Qualora il contratto di associazione in partecipazione sia stato stipulato in data anteriore al 25/06/2015 oppure sia ancora in atto alla data del 25/06/2015, l’ufficio può richiedere il numero di registrazione del contratto qualora non venga indicato nella modulistica. Non sono accettati contratti non registrati o proroghe di contratto a vigenza dell’attuale normativa.

 

Familiare collaboratore: deve essere indicata la posizione INAIL

 

Institore: nel caso di institore o procuratore speciale, la procura, nella forma della scrittura autenticata (ai sensi degli art. 2203 e 2206 c.c.), deve essere allegata alla DUA; in caso contrario se ne chiede l'allegazione

 

Requisiti di esperienza professionale per l’attività di meccatronica – modello D14 ultima pagina prima della dichiarazione dell’accettazione dell’incarico: il requisito non è più valido ai sensi dell’art. 7 L. n. 122/92 come modificato dalla L. 27.12.2017, n. 205 (circolare MiSE n. 3706/C del 23.05.2018). Il Registro delle Imprese non accetta la relativa autocertificazione

 

 

Corsi abilitativi:

 

Per la Sezione meccatronica è possibile consultare la tabella riepilogativa e l’accordo Stato-Regioni sugli standard minimi di formazione professionale Rep. Atti n. 70/CSR del 12 giugno 2014

 

Per la sezione di carrozzeria e gommista è possibile consultare la tabella riepilogativa e l’accordo Stato-Regioni sugli standard minimi di formazione professionale Rep. Atti n. 124/CSR del 12 luglio 2018

 

L’Ufficio del Registro delle Imprese può chiedere una dichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui si indichi:

  • Il numero di ore effettuato;
  • La tipologia di corso;
  • Il periodo in cui è stato effettuato il corso (a partire dal giorno, mese anno, alla data di conseguimento, espressa sempre in giorno, mese ed anno);
  • La Società/l’Ente accreditato con la Regione che ha rilasciato l’attestato.

 

L’attività non può essere esercitata on line.

 

 

Per informazioni rivolgersi a:

REGISTRO IMPRESE

indirizzo Largo Carlo Felice, 70, piano terra - 09124 Cagliari
telefono 06-64892810
mail registro.imprese@ca.camcom.it
note Pec: registroimprese@ca.legalmail.camcom.it // Il numero 06-64892810 Ŕ attivo dal Lunedý al Venerdý (festivi esclusi) dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00