Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI



Differimento termini e scadenze

 

RINVIO SCADENZA DEPOSITO BILANCI E POSSIBILITÀ DI ASSEMBLEE ONLINE

 

Fra le misure volte a fronteggiare l'emergenza derivante dalla diffusione del Covid-19, l'art. 106 del D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (Norme in materia di svolgimento delle assemblee di società) ha posticipato al 28 giugno 2020 il termine ultimo per la convocazione dell’assemblea di approvazione del bilancio di società per azioni, società in accomandita per azioni, società a responsabilità limitata e società cooperative che hanno chiuso l’esercizio sociale il 31/12/2019. Nello stesso articolo sono riportate anche le nuove modalità consentite per lo svolgimento delle assemblee e l'espressione del voto. 

L'art. 107 del medesimo decreto dispone altresì il differimento del termine di adozione dei rendiconti o dei bilanci di esercizio per i Consorzi di enti locali e le Istituzioni di enti locali.

 

Si rimanda al testo del decreto per gli opportuni approfondimenti.

 

__________________________________________________________

 

 

RINVIO SCADENZE COMUNICAZIONI SUI RIFIUTI

 

ll D.L. 17 marzo 2020, n. 18 all’art. 113 (Rinvio di scadenze adempimenti relativi a comunicazioni sui rifiuti) stabilisce che sono prorogati al 30 giugno 2020 i seguenti termini di:

 

a) presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) di cui all’articolo 6, comma 2, della legge 25 gennaio 1994, n. 70;

 

b) presentazione della comunicazione annuale dei dati relativi alle pile e accumulatori immessi sul mercato nazionale nell'anno precedente, di cui all’articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188, nonché trasmissione dei dati relativi alla raccolta ed al riciclaggio dei rifiuti di pile ed accumulatori portatili, industriali e per veicoli ai sensi dell’articolo 17, comma 2, lettera c), del decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188;

 

c) presentazione al Centro di Coordinamento della comunicazione di cui all’articolo 33, comma 2, del decreto legislativo n. 14 marzo 2014, n. 49;

 

d) versamento del diritto annuale di iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali di cui all’articolo 24, comma 4, del decreto 3 giugno 2014, n. 120.

 

 

__________________________________________________________

 

 

DIFFERIMENTI DEI TERMINI AI SENSI DEL D.L. 8 APRILE 2020, n. 23:

 

Art. 5 - entrata in vigore del codice della crisi: 1 settembre 2021

 

Art. 9 - concordati preventivi e accordi ristrutturazione omologati aventi scadenza tra il periodo del 23 febbraio 2020 e il 31 dicembre 2020: 6 mesi (per ulteriori dettagli sulla procedura si rinvia alla norma)

 

Art. 10 - ricorsi e richieste per la dichiarazione di fallimento e stato di insolvenza depositati tra il 09 marzo e il 30 giugno 2020: sono improcedibili fatta salva la richiesta proveniente dal pubblico ministero (per ulteriori dettagli si rinvia alla norma)

 

Art. 36 - termini processuali in materia di giustizia civile, penale, amministrativa, contabile, tributaria e militare: proroga del termine dal 15.04.2020 al 11.05.2020 (il termine riprende a decorrere dal 12.05.2020 (ambito civile, penale, questo ultimo con una eccezione, e contabile), dal 16.04.2020 al 03 maggio 2020 (giudizio amministrativo)

 

Art. 37 - termine procedimenti amministrativi: dal 15 aprile 2020 al 15 maggio 2020

La sospensione dei termini si applica ai/alle:

1) ricorsi al Giudice del registro delle imprese contro i provvedimenti con cui il Conservatore rifiuta l’iscrizione di atti o notizie nel registro delle imprese;

2) reclami od opposizioni relativi ad atti da iscrivere nel registro delle imprese (ad esempio atti di trasformazione eterogenea, atti di fusione o scissione, revoca della liquidazione, cancellazioni in seguito ad approvazione del bilancio finale di liquidazione per decorrenza dei termini, etc.).

Tutti i termini del processo amministrativo sono sospesi sino al 03 maggio 2020

Rientrano fra questi i termini per ricorrere al Tribunale Amministrativo Regionale e i termini per il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica.

 

 

 

 

Per informazioni rivolgersi a:

SPORTELLO SUPPORTO IMPRESE EMERGENZA CORONAVIRUS

indirizzo Largo Carlo Felice, 70 - 09124 Cagliari
telefono 07060512268-416-417
mail urp@ca.camcom.it