Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI



MISURE ECONOMICHE PER LE IMPRESE

banner prot dintesa
banner ripartireimpresa
banner resto al sud
INCENTIVI PER LA RIPARTENZA DELLE IMPRESE DEL TERRITORIO
Accordo tra Camera di Commercio e Città Metropolitana siglato il 2 luglio 2020

 

Per sostenere la ripartenza dell’economia del territorio dopo la crisi causata dall’emergenza Covid-19, la Camera di Commercio di Cagliari e la Città Metropolitana di Cagliari hanno sottoscritto un protocollo d’intesa che mette a disposizione delle imprese circa 3 milioni e 300 mila euro: quattro bandi a sostegno delle imprese con contributi a fondo perduto al 100%. 

 

Approfondimenti

 

 

RIPARTIREIMPRESA 

 

E' una iniziativa di Unioncamere per orientare, informare ed accompagnare le imprese alla conoscenza e all'utilizzo delle misure economiche adottate dallo Stato e dalle altre Istituzioni per affrontare questa difficile fase della nostra economia sottoposta allo stress dell’emergenza sanitaria covid19.

 

Le imprese possono accedere alla piattaforma per approfondire e valutare le iniziative di supporto disponibili per il proprio settore economico e sul proprio territorio.

 

 

 

RESTO AL SUD #PiùForti 

 

L’incentivo Resto al Sud si amplia per meglio rispondere alle esigenze delle imprese colpite dall’emergenza COVID19.

 

L’incentivo (35% a fondo perduto e 65% a tasso zero), in aggiunta ai progetti di start up d’impresa, finanzia anche programmi di spesa volti a consolidare, diversificare, migliorare i processi produttivi di imprese già attive: unica condizione, che siano state costituite dopo il 21 giugno 2017.

 

Il progetto presentato per il finanziamento può riguardare tutti gli investimenti necessari al rinnovamento, ammodernamento, consolidamento, ampliamento, adeguamento normativo che consenta la prosecuzione delle attività a seguito dei cambiamenti indotti dall’emergenza.

 

Tra i progetti finanziabili sono ammissibili, tra gli altri:


☑️ sistemazione dell’area all’esterno del bar/ristorante per servizio all’aperto;
☑️ ristrutturazione locali per adeguamento alla normativa;
☑️ ampliamento dell’attività ad un nuovo codice ATECO per diversificazione;
☑️ acquisto di attrezzature e software per lavoro a distanza o modifica delle modalità produttive;
☑️ acquisto di automezzi per la consegna a domicilio;
☑️ spese promozionali (comunicazione e pubblicità).

 

Invitalia si impegna a rispondere in 30 giorni.


L’investimento dovrà essere realizzato in 24 mesi.

 

Le domande devono essere presentate online

 

 

Accedi alle Istruzioni per compilare la domanda

 

Per approfondimenti consulta le FAQ

 

Per chiedere il supporto della Camera di Commercio compila il modulo online.