Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI



Progetto MA.R.E.

logo interreg mare

Il progetto MA.R.E., MArché transfrontalier du travail et Reseau des services pour l’Emploi,  – approfondisce il tema dell’offerta e della domanda di lavoro nel contesto transfrontaliero, che è fonte di opportunità.

Nel progetto, finanziato dal Programma Italia-Francia Marittimo 2014-2020, sono coinvolte cinque regioni: Sardegna, Liguria, Toscana, Corsica e Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Per la Sardegna, oltre alla Camera di Commercio di Cagliari, i partner sono l’Assessorato del Lavoro della Regione Sardegna e l'Agenzia Sarda per le Politiche attive del lavoro.

 

GLI OBIETTIVI 

 

Il progetto è stato avviato il 1 marzo 2019 ed ha l’obiettivo di promuovere il reclutamento e l’occupazione, facilitando la mobilità dei lavoratori e sperimentando soluzioni innovative che mettano in contatto datori di lavoro e persone in cerca di occupazione, attraverso:

  • l’identificazione e realizzazione di servizi per l’impiego congiunti
  • la costituzione di una rete transfrontaliera degli operatori
  • la definizione e sperimentazione di nuovi profili formativi legati ai bisogni delle filiere prioritarie transfrontaliere
  • la messa a sistema dei risultati anche attraverso le azioni pilota sui singoli territori


 

Le filiere prioritarie di riferimento del programma Interreg Marittimo sono:

  • Nautica e cantieristica navale
  • turismo innovativo e sostenibile
  • Biotecnologie "blu e verdi"
  • Energie rinnovabili "blu e verdi"

 

LE AZIONI

Le azioni in via di realizzazione nell’ambito del progetto sono suddivise nelle seguenti “componenti”

 

T1 - IL MERCATO DEL LAVORO TRANSFRONTALIERO: CONTESTO E MONITORAGGIO

  • Realizzazione di un’indagine pubblica del mercato del lavoro sul territorio transfrontaliero

  • Costruzione del sistema di monitoraggio

T2 - COSTITUZIONE DELLA RETE TRANSFRONTALIERA DEI SERVIZI PER IL LAVORO

  • Creazione di una rete di collaborazione sistematica per i servizi per il lavoro dell’area territoriale del programma marittimo

  • Animazione della Rete e promozione della partecipazione dei servizi locali per l'impiego alla rete transfrontaliera

T3 - ’INTEGRAZIONE TRANSFRONTALIERA DEI SERVIZI PER L’IMPIEGO

  • Analisi puntuale dei servizi per l’impiego

  • Formulazione di una guida alla transfrontalierità dei servizi per l’impiego

  • Attivazione dei progetti pilota

T4 - PROFILI PROFESSIONALI E FORMATIVI CONGIUNTI

  • Predisposizione di un vademecum con alcuni profili professionali congiunti transfrontalieri e la definizione dei percorsi formativi collegati

T5 - OMOGENIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI VALIDAZIONE DELLE COMPETENZE NELLE FILIERE PRIORITARIE

  • Sperimentazione di un modello comune transfrontaliero di validazione delle competenze

  • Azioni di collegamento con i progetti semplici di mobilità transfrontaliera e definizione di una piattaforma on line che consenta la messa in comune delle esperienze e dei prodotti

 

 

IL QUESTIONARIO

Per analizzare le caratteristiche del mercato del lavoro transfrontaliero  è stato messo a punto un sondaggio, a cui possono partecipare disoccupati, occupati, operatori, aziende, addetti dei settori economici, lavoratori. Le informazioni acquisite con il sondaggio saranno utilizzati per avviare la sperimentazione.

Compila il questionario