Camera di Commercio di Cagliari - Registro Imprese



lunedì 23 ottobre 2017


Men¨ principale



Diritto Annuale

Atti Depositati

verifichePA


Fatturazione Elettronica



Registro Imprese

registro
registro2

 

Il Registro delle Imprese, previsto dall’art. 2188 c.c., è un pubblico registro nel quale si devono iscrivere tutti gli imprenditori.

Istituito con la legge n. 580/93, il Registro delle Imprese è divenuto operativo nel febbraio 1996, con la pubblicazione del regolamento di attuazione (DPR 581/95), e ha unificato funzioni e compiti del Registro delle Società - che era in precedenza affidato alle Cancellerie commerciali dei Tribunali - e del Registro Ditte, già tenuto dalle Camere di Commercio.

La normativa ha preposto alla tenuta del Registro un apposito Ufficio istituito presso le Camere di Commercio, che è retto da un Conservatore nominato dalla Giunta camerale e sottoposto alla vigilanza di un Giudice delegato dal Presidente del Tribunale.

Il Registro delle imprese fornisce un quadro completo della situazione giuridica di ciascuna impresa ed è un archivio fondamentale per l'elaborazione di indicatori di sviluppo economico ed imprenditoriale in ogni area di appartenenza.

Il Registro è composto da una “Sezione ordinaria” e più “Sezioni speciali”.

 

Sezione ordinaria

L'iscrizione nella Sezione ordinaria ha effetti di pubblicità costitutiva per le società di capitali e di pubblicità dichiarativa per tutti gli altri soggetti.

Si iscrivono nella Sezione ordinaria del Registro delle Imprese:

  • Imprenditori individuali
  • Società di persone (s.n.c. - s.a.s.)
  • Società di capitali (s.p.a. – s.r.l.)
  • Società cooperative
  • Società consortili
  • Consorzi con attività esterna
  • Gruppi europei di interesse economico (G.E.I.E.)
  • Aziende speciali e consorzi di Enti locali
  • Società estere con sede secondaria in Italia
  • Enti pubblici economici

 

Sezioni speciali

L'iscrizione nelle Sezioni speciali assolve in generale una funzione di certificazione anagrafica e di pubblicità-notizia. Per le imprese agricole (imprenditori agricoli, coltivatori diretti, società esercenti attività agricola) l’iscrizione assolve la funzione di pubblicità dichiarativa.

Si iscrivono nelle Sezioni speciali:

  • Piccoli imprenditori
  • Imprenditori agricoli e coltivatori diretti
  • Società semplici
  • Start up – PMI innovative – Incubatori certificati
  • Società tra avvocati
  • Società tra professionisti
  • Imprese artigiane
  • Imprese sociali
  • Alternanza scuola-lavoro

 


Istanze, denunce e depositi di atti

Dal 1° aprile 2010 tutte le istanze, denunce e depositi di imprese individuali o societarie devono essere presentati al Registro delle Imprese per via telematica tramite la Comunicazione Unica.

Per ricevere informazioni e assistenza nell’invio delle pratiche telematiche consultare la pagina Assistenza per la compilazione delle pratiche.

 

Costi

L’invio delle pratiche telematiche comporta un addebito per imposta di bollo e diritti di segreteria.

L’imposta di bollo, assolta in modo virtuale, è di importo variabile, in base alla forma giuridica dell’impresa: 17,50 euro per le ditte individuali, 59 euro per le società di persone e 65 euro per le società di capitali (importi in vigore dal 1º febbraio 2005, fissati dal D.L. n. 7 del 31 gennaio 2005, pubblicato lo stesso giorno sulla Gazzetta Ufficiale n. 24).

Per quanto riguarda i diritti di segreteria si rinvia all’apposita pagina del sito.

Tutti gli iscritti al Registro delle Imprese inoltre devono versare alla Camera di Commercio il diritto annuale: per informazione e approfondimenti si rinvia all’apposita pagina del sito camerale.

Pagine Correlate

Per informazioni rivolgersi a:

REGISTRO IMPRESE

indirizzo Largo Carlo Felice, 70, piano terra - 09124 Cagliari
telefono 06-64892810
fax 070/60512.435
mail registro.imprese@ca.camcom.it
note Pec: registroimprese@ca.legalmail.camcom.it // Il numero 06-64892810 Ŕ attivo dal Lunedý al Venerdý (festivi esclusi) dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00