Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Camera di Commercio di Cagliari - Promozione, credito, assistenza alle imprese e turismo



giovedì 24 settembre 2020




Diritto Annuale

verifichePA


Fatturazione Elettronica



Promozione, credito, assistenza alle imprese e turismo

banner prot dintesa

 

 

 

Incentivi per la ripartenza delle imprese del territorio: Accordo tra Camera di Commercio e Città Metropolitana siglato il 2 luglio 2020 - PUBBLICATI I TRE BANDI DELLA CAMERA DI COMMERCIO

 

Per sostenere la ripartenza dell’economia del territorio dopo la crisi causata dall’emergenza Covid-19, la Camera di Commercio di Cagliari e la Città Metropolitana di Cagliari hanno sottoscritto un protocollo d’intesa che mette a disposizione delle imprese circa 3 milioni e 300 mila euro: quattro bandi a sostegno delle imprese con contributi a fondo perduto al 100%. 

 

I bandi sono complementari tra loro: sarà possibile presentare più di una domanda.


 

Bandi Camera di Commercio

 

Tre bandi differenti finanziano tre diverse tipologie di voucher destinati a tutte le imprese della Città Metropolitana di Cagliari e della Provincia del Sud Sardegna, attraverso i fondi provenienti dai diritti camerali, con uno stanziamento totale di 300 mila euro per il 2020: 

 

  1. Bando Voucher Digitali: promuove l’utilizzo da parte delle micro, piccole e medie imprese di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali, nell’ambito del progetto Punto Impresa Digitale

Le risorse stanziate ammontano a 200 mila euro, mentre i voucher avranno un importo unitario massimo di 8 mila euro, a fronte di un investimento minimo di 4 mila euro.

I progetti dovranno riguardare le tecnologie impresa 4.0, tra cui robotica avanzata, manifattura additiva e stampa 3D, cyber security e big data, intelligenza artificiale, ma anche sistemi di e-commerce, smart working e connettività. 

(Clicca qui per i dettagli del bando e la documentazione)

 

  1. Bando Formazione e Lavoro: è rivolto ad attività di orientamento per l’inserimento lavorativo di studenti, diplomati e laureati, facilitando il raccordo tra mondo della scuola e impresa.

Mette a disposizione voucher per 60 mila euro, dell’importo massimo di 2 mila euro a impresa, che possono essere utilizzati per l’avvio di tirocini, contratti di apprendistato e assunzioni a tempo determinato o indeterminato della durata minima di due mesi, in qualsiasi area aziendale. 

(Clicca qui per i dettagli del bando e la documentazione)

 

 

  1. Bando Turismo: stanzia 40 mila euro per iniziative promozionali nei settori del turismo, dei beni culturali e del commercio, riconoscendo, per un massimo di 1000 euro a impresa, tutte le spese legate all’adeguamento all’emergenza Covid. Supporterà inoltre le imprese della ristorazione e della produzione di cibi nell’acquisto di materie prime e prodotti sardi. 

(Clicca qui per i dettagli del bando e la documentazione)

 

 

I bandi prevedono una procedura a sportello, cioè in base all’ordine di presentazione delle domande. Le domande possono essere presentate 𝗱𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟴:𝟬𝟬 𝗱𝗲𝗹 𝟯𝟬 𝗹𝘂𝗴𝗹𝗶𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟮𝟭:𝟬𝟬 𝗱𝗲𝗹 𝟯𝟭 𝗼𝘁𝘁𝗼𝗯𝗿𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟬.

 

La Camera di Commercio offrirà inoltre servizi di formazione e consulenza destinati a titolari e dipendenti di imprese.



 

Bando Città Metropolitana 

 

Finanziato con fondi del Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Cagliari per un importo di circa 3 milioni di euro, ha l’obiettivo di sostenere le imprese per interventi finalizzati a investimenti di tipo informatico e digitale che favoriscano un posizionamento più concorrenziale sul mercato, come lo sviluppo del commercio elettronico e della sicurezza informatica o l’attuazione di piani per il lavoro da casa. 

 

L’avviso prevede un contributo a fondo perduto al 100% sino a un massimo di 15 mila euro a impresa, attribuito sulla base di una procedura valutativa a sportello (in base all’ordine di presentazione delle domande) e concesso tutto in anticipazione dietro presentazione di una garanzia fideiussoria. 

 

Possono partecipare le micro e piccole imprese di gran parte dei settori economici, che abbiano sede operativa o unità produttiva in uno dei 17 comuni della Città Metropolitana di Cagliari. 

 

 

 

 

Pagine Correlate