Brevetto per modello di utilitÓ

Il brevetto Ŕ il titolo in forza del quale viene conferito il monopolio temporaneo di sfruttamento sul trovato oggetto del brevetto stesso e consiste nel diritto esclusivo di realizzarlo, di disporne e di farne oggetto di commercio.

In particolare, un brevetto per modello di utilitÓ riguarda una modifica di oggetti noti (quali macchine o parti di esse, strumenti, utensili) capace di conferire una particolare efficacia, maggiore utilitÓ o comoditÓ d'uso (vedi l'articolo 82 e successivi del decreto legislativo 30/2005 (Codice della proprietÓ industriale).

Il brevetto per un modello di utilitÓ ha durata di 10 anni a decorrere dalla data di presentazione della domanda.

REQUISITI PER LA REGISTRAZIONE


La registrazione di un brevetto per modello di utilitÓ richiede che siano soddisfatti alcuni requisiti:


1. novitÓ: il modello di utilitÓ Ŕ considerato nuovo se non Ŕ compreso nello stato della tecnica (l'insieme delle conoscenze e delle informazioni accessibili al pubblico in qualsiasi forma, sia in Italia che all'estero, prima della data di deposito della domanda di brevetto);
2. attivitÓ inventiva: il modello di utilitÓ Ŕ considerato non ovvio, e quindi implica un'attivitÓ inventiva, quando non risulta in modo evidente dallo stato della tecnica ad una persona esperta del ramo;
3. applicazione industriale: deve poter essere oggetto di fabbricazione e utilizzo in campo industriale;
4. liceitÓ: non deve essere contrario all'ordine pubblico o al buon costume.

Dal sito dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi Ŕ possibile accedere alle banche dati nazionale ed europea e internazionale (UAMI / EPO / WIPO) per ricerche sui modelli di utilitÓ.
Per ottenere la registrazione di un brevetto per modello di utilitÓ occorre presentare presso l'Ufficio Brevetti e Marchi della Camera di commercio (a Cagliari in via Angioy, 83) questi documenti:

- la domanda compilata esclusivamente secondo il modello editabile, reso disponibile nel sito dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi. La stessa va presentata allo sportello giÓ compilata in videoscrittura (non si accettano moduli manualmente compilati). A corredo della domanda cartacea devono essere prodotti i diritti di segreteria.

- istruzioni per la compilazione della domanda;

- descrizione e disegni del modello di utilitÓ;
- attestazione di versamento delle concessioni governative
- attestazione di versamento di 43,00 euro sul c/c postale n. 11192093 intestato alla Camera di Commercio di Cagliari per diritti di segreteria, se si richiede copia autentica del verbale di deposito (il versamento Ŕ di 40,00 euro nel caso in cui si richieda copia non autentica);
- una marca da bollo da 16,00 euro se si richiede copia autentica del verbale di deposito.


Il sito dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi mette a disposizione le istruzioni per la compilazione dei moduli. E' possibile scaricare anche una scheda con le istruzioni per la compilazione degli allegati.

Il deposito della domanda e degli allegati presso la Camera di Commercio di Cagliari pu˛ essere effettuato dal lunedý al venerdý, fra le 9 e le 12. Chi effettua il deposito, se persona diversa dal richiedente, dovrÓ presentare una delega in carta semplice, alla quale va allegata fotocopia di un valido documento di identitÓ del richiedente stesso.

Per informazioni rivolgersi a:

UFFICIO MARCHI E BREVETTI

indirizzo Largo Carlo Felice, 70, piano terra - 09124 Cagliari
telefono 070/60512387-382-386
mail regolazionedelmercatopolifunzionale@ca.camcom.it
note PEC: regolazionedelmercatopolifunzionale@ca.legalmail.it // Orari di sportello al pubblico: dal lunedý al venerdý dalle ore 9.00 alle ore 12.00