Concorsi e operazioni a premio

Manifestazioni e concorsi a premio

Concorsi e operazioni a premio

I concorsi e le operazioni a premio consistono in promesse di premi rivolte al pubblico che si propongono di favorire la conoscenza di prodotti, servizi, ditte, insegne o marchi oppure la vendita di determinati prodotti o la prestazione di servizi, aventi fini anche in parte commerciali.
Destinatari delle manifestazioni possono essere sia i consumatori finali sia altri soggetti quali rivenditori, intermediari, concessionari, collaboratori e dipendenti di un'azienda.
Il regime dei concorsi a premio prevede che la funzione di tutela del consumatore e della fede pubblica sia svolta da un funzionario camerale, in alternativa al notaio. Per le operazioni a premio, invece, non Ŕ previsto alcun intervento di soggetti terzi.
Il settore Ŕ regolato dal D.P.R. n. 430 del 26 ottobre 2001 e da una circolare applicativa del Ministero datata 28 marzo 2002, con le istruzioni per la compilazione dei modelli (aggiornamento del 15 luglio 2004). Il nuovo regime, fra l'altro, affida le funzioni di controllo alle Camere di commercio.

Concorsi a premio
Prima dell'avvio del concorso, il promotore dovrÓ farsi carico dei seguenti adempimenti principali:á
- preparazione e stesura del regolamento del concorso ;á
- deposito della cauzione pari al valore complessivo dei premi promessi, determinato ai fini IVA
- individuazione della/le ONLUS alle quali devolvere i premi eventualmente non assegnati

Per avviare la manifestazione a premio l'impresa dovrÓ trasmettere almeno 15 giorni prima dell'avvio della manifestazione comunicazione telematica, completa degli allegati obbligatori (il regolamento della manifestazione, la prova del versamento di una cauzione a favore dello stesso Ministero pari al valore netto dei premi messi in palio) tramite il Servizio telematico Prema on-line all'indirizzo www.impresa.gov.it

La violazione di tale obbligo equivale a mancato invio al Ministero e comporta il pagamento della sanzione pecuniaria prevista dall'art. 19 comma 5 della legge 449/1997.

Ogni fase di individuazione dei vincitori dovrÓ essere effettuata alla presenza di un notaio o di funzionario della Camera di commercio. La richiesta del funzionario della Camera di commercio va inoltrata almeno 10 giorni prima della data prevista per la verbalizzazione tramite l'apposito modello, unitamente ai documenti obbligatori. La Camera di commercio potrÓ rifiutare il proprio intervento nel caso di regolamenti non conformi ai principi della fede pubblica e, per motivi organizzativi, quali la richiesta funzionario ravvicinata all'evento o di un numero eccessivo di richieste.
Il promotore deve inoltre ricordare che:
il concorso a premi non pu˛ avere durata superiore ad un anno (compreso il termine ultimo per richiedere il premio).
Il regolamento del concorso deve essere reso disponibile, a cura dell'impresa promotrice, a tutti gli interessati.

Anche la fase di conclusione del concorso prevede alcuni adempimenti da parte del promotore:
- richiedere l'intervento del Notaio o del funzionario della Camera di commercio affinchŔ partecipi alle assegnazioni dei premi e rediga il verbale di chiusura;
-invio del verbale di chiusura e dell'allegato (modelli PREMA CO/2 e CO/PV) al Ministero.tramite il sistema PREMA ON LINE

L'intervento del funzionario camerale, da richiedere almeno 10 giorni prima dellla data prevista per la verbalizzazione con l'apposito modello, prevede dei costi a carico del promotore (importi al netto dell'IVAal 22%):
per qualunque operazione svolta all'esterno dal funzionario e riferita al concorso, in giornata feriale e in orario coincidente con quello di servizio: 330,00 euro;
per ogni accesso dopo le 18,00 in giornata lavorativa: + 30%;
per ogni accesso in giornata non lavorativa o festiva: + 50%.

Operazioni a premio
Questi invece gli adempimenti richiesti prima dell'avvio di una operazione a premio:
- preparazione e stesura del regolamento;
- deposito della cauzione, pari al 20% del valore complessivo dei premi promessi determinato ai fini IVA;
- compilazione e invio al Ministero delle AttivitÓ Produttive tramite il sistema PREMA ON LINE del modello PREMA OP/1 (comunicazione di cauzione prestata).
Come nel caso dei concorsi, anche per le operazioni a premio il promotore deve ricordare che:
- la partecipazione all'operazione a premi Ŕ gratuita;
- l'operazione a premi non pu˛ avere durata superiore a cinque anni (compreso il termine ultimo per richiedere il premio);
il regolamento deve essere messo a disposizione dei consumatori.

Sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php sono disponibili la normativa, le faq, i fac-simili di fideiussione, i modelli di comunicazione e le relative istruzioni.

á

á

Scarica Modulo richiesta funzionario camerale per assegnazione premi

á

Scarica Guidaámanifestazioni a premio

á

Scarica Modulo Perizia Tecnica

á

Scarica Modulo richiesta funzionario camerale per chiusura concorso